Home / Corsi di laurea / La didattica digitale è vincente nell’Università italiana

La didattica digitale è vincente nell’Università italiana

La didattica digitale è vincente nell’Università italiana

Videolezioni, e-learning, chat, forum, sistemi di instant messaging, piattaforme di slide e file sharing: è questa la nuova didattica digitale a cui l’Università italiana International Online University ha aderito e a cui molti studenti prendono parte.

Il metodo della tecnologia

Con la didattica digitale, la tecnologia supporta gli studenti, per arrivare a creare un vero e proprio “Personal Learning Environment” completo.

L’obiettivo è proprio quello di combinare il metodo tradizionale con una serie di supporti tecnologici quali computer, videoproiettori, telecamere, lavagne interattive e infrastrutture che passano dal cloud e dalla virtualizzazione, garantendo un approccio sempre più integrato e funzionale a favore della relazione tra docenti e studenti.

La condivisione dei materiali didattici diventa più veloce con l’utilizzo delle mail e della messaggistica: le Università in questo modo parlano attraverso i loro pc, smartphone e tablet, sfruttando al meglio gli ecosistemi delle risorse online.

Un altro aspetto della didattica digitale è quello di usare tecnologie come strumento di miglioramento dell’esperienza di apprendimento in aula, al fine di garantire maggior interattività e contenuti subito disponibili.

Le innovazioni dal NetworkDigital4

Ecco quello che emerge dalla tavola rotonda organizzata da NetworkDigital4, in collaborazione con Panasonic, a cui hanno partecipato alcune tra le realtà più importanti dell’universo accademico come il MIP Politecnico di Milano, il Politecnico di Torino, l’SDA Bocconi, la LIUC di Castellanza, l’Università degli Studi di Milano, l’Università di Pavia:

  • “Nel nostro ateneo la didattica digitale è la soluzione ideale per i Master – ha spiegato Marco Vezzoli, Head of ICT and Digital Learning, MIP Politecnico di Milano -. Abbiamo strutturato un percorso incentrato sul concetto di massima fruibilità del servizio: lo stesso docente, ad esempio, non fa lezione a scuola.”
  • “La didattica in presenza è parte integrante del nostro modello pedagogico – ha dichiarato Aurelio Ravarini, Direttore del Centro di Ricerca CETIC della LIUC – Università Cattaneo –  ma non significa che non ci sia innovazione: ci sono soft skills importanti in aula che, grazie ai social media, possono essere valorizzate dalla dimensione digitale.”
  • “Quando portiamo la tecnologia in Università – ha precisato Paolo Pasini, Direttore Unit Sistemi Informativi SDA Bocconi School of Management – dobbiamo sempre e comunque partire dalle persone: i docenti e gli studenti. L’esperienza dei primi rimane fondamentale per garantire la qualità della didattica ma è importante anche capire l’esperienza dei secondi.
  • “La tecnologia deve venire incontro alle esigenze dei docenti che ancora oggi conservano un approccio alla didattica molto tradizionale – ha sottolineato Mirko Bove, IT Project Manager del CTU il Centro per le tecnologie e la didattica universitaria multimediale e a distanza dell’Università degli Studi di Milano.”
  • “Noi abbiamo scelto di operare su una multimedialità di qualità online – ha ribadito Elena Caldirola, manager di “Innovazione Didattica Comunicazione Digitale” dell’Università degli Studi di Pavia. I video sono un prezioso strumento per valorizzare i contenuti informativi.”
  • “L’Università deve lavorare sull’apprendimento e non sulla diffusione di nozioni – ha raccontato Enrico Venuto, New Technologies IT Innovation Manager del Politecnico di Torino -. Nel nostro Ateneo utilizziamo le metodologie di e-learning per arricchire la didattica tradizionale di contenuti, piattaforme e strumenti per facilitare la didattica.”

E’ testimoniato quindi che, la tecnologia integrata alla didattica ha portato enormi vantaggi sia per le Università sia per gli studenti che desiderino frequentare determinati corsi di laurea o master.

La tecnologia e l’E-learning abbattono le distanze fra docenti e studenti e allo stesso tempo aumentano la possibilità per gli studenti di poter studiare andando incontro agli impegni personali.

International Online University è nata proprio per questo scopo: dare la possibilità ad ognuno di poter avere il proprio percorso didattico.

Corsi di laurea, master e corsi professionalizzanti per aiutarti ad entrare nel mondo del lavoro, scoprili qui:

contatti

Riguardo A admin

Guarda anche

master universitario online

Master Universitario: cosa ti spinge a farlo?

Master Universitario: cosa ti spinge a farlo? Sei uno studente che ha appena conseguito una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *